WWW.SCUDETTOMONDIALE.IT SS LO GNAGNO WWW.SCUDETTOMONDIALE.IT
CAMPIONATO SERIE A NORD EUROPA
STIPENDI 718.596
SPONSOR 370.000
ULTIMO ACCESSO 27/05/2022 alle ore 15:24
DATA ISCRIZIONE 02/10/2019
LA STELLA AARON FORTUNE A 974
VALORE SQUADRA 30.717.000
ETA' MEDIA GIOCATORI 29.9
MEDIA TOP 11 934
RANKING MONDIALE 2° POSTO
RANKING CONTINENTALE 1° POSTO
ANNI40
CITTA'FUCECCHIO
REGIONETOSCANA

SS LO GNAGNO

3

2

1

1

1


SELEZIONATORE ITALIA

COMUNICATI STAMPA DELLA SQUADRA
01/04/2022 - Tempo di saluti
In questi giorni la società sta dando una rinfrescata alla rosa, dopo anni di immobilismo.
Con questo comunicato vuole rendere omaggio a 4 bandiere che ci lasciano dopo anni di grandi trionfi passati insieme.
I giocatori in questione sono:

Angelo Peruzzi /portiere
Erick Pulgar /difensore
Gilles Lacazette /difensore
Alessio Abbadelli /centrocampista
Christophe Xhaka /centrocampista
Ziad Rahimi /attaccante

La società è fiera di averli avuti in rosa e li ringrazia per tutto quello che hanno fatto in campo, ma anche nello spogliatoio. Una menzione particolare la merita sicuramente Ziad, arrivato poco più maggiorenne e diventato uomo in questo periodo. Se ne va con quasi 200 presenze all'attivo e oltre 130 gol in tutte le competizoni.
Un grosso in bocca al lupo a tutti per la loro carriera.

25/12/2021 - AUGURI!!!
Buon Natale a tutta la comunità di SM!!!

19/08/2021 - Caro Mister
Allora tu hai tolto ogni dubbio :)

18/08/2021 - Caro Mister…
A volte uno vorrebbe dire tante cose, e alla fine la migliore è un dire nulla.

17/08/2021 - SUPER TRIS!!
Stagione superlativa quella appena conclusa per lo Gnagno, vincitore di ben 3 trofei: Coppa Continentale, Coppa Varagine e Coppa SM!!
Un traguardo veramente storico, perchè vincere 3 coppe in un'unica annata è privilegio riservato a pochi.
Dopo lungo silenzio è tornato a parlare il Presidentissimo Silvio Borlasconi, visibilmente euforico per come stanno andando le cose nella sua squadra: "Ciò che abbiamo appena raggiunto mi rende veramente orgoglioso, siamo una grandissima squadra e questo Tris è stato la conferma di ciò. In molti mi ritenevano pazzo quando eravamo in serie E o D e io già parlavo di vincere la champions o i campionati, ma come si sa io sono avanti rispetto a voi,sono un visionario, ed ho avuto ragione.
Mi piace il modo in cui dominiamo il giuoco, con un atteggiamento sempre volto all'attacco e a condurre le partite, finalmente il mio allenatore mi ha dato retta sulla tattica da utilizzare.
Adesso viene il bello, perchè dobbiamo confermarci e certo non sarà facile,ma so già che ci riusciremo, ho piena fiducia in tutti i miei uomini e nella squadra. Adesso vi saluto che mi aspetta il mio solito bunga bunga!!".

19/06/2021 - ADDIO PRESIDENTISSIMO
VINCERE NON E' IMPORTANTE, E' L'UNICA COSA CHE CONTA!!
Buon Viaggio Presidente!

12/06/2021 - Max Acciughina risponde ai giornalisti
Oggi si è tenuta una brevissima conferenza stampa con il nostro allenatore, fresco campione dei campioni.
Gli è stata posta un'unica domanda: "Mister cosa pensa della questione del salary cap sollevata di recente?"

"Guardi, è molto semplice, vorrei dire la mia ma un posso sennò qui viene giù tutto. Arrivederci :)!"

Come sempre rimane il numero uno.

23/05/2021 - TUTTO VERO CAMPIONI DEI CAMPIONI!!!
C'è grandissima soddisfazione nell'aver vinto ieri la Coppa dei Campioni, specie poi giocata il 22 Maggio!!
Un grazie a chi mi ha scritto in privato facendomi i complimenti, fanno piacere.
Riuscire a tenerla in Nord Europa dopo la vittoria di Torino dello scorso anno è motivo di orgoglio per il nostro continente, che nelle ultime due stagioni sta facendo man bassa di coppe dalla A alla D.
Questo per lo Gnagno deve essere un punto di partenza e non di arrivo, perchè è bellissimo vincere ma Ri-vincere lo è ancora di più.
Ora non resta che godersi la festa organizzata dal Presidentissimo :)!!

16/05/2021 - Finale Coppa Campioni
C'è grandissima gioia all'interno dello Gnagno per questo grande traguardo raggiunto. Passare dalla serie E alla finale di champions in poco tempo è qualcosa di stupefacente.
Queste le parole di mister Acciughina dopo la vittoriosa semifinale di ieri:
"Innanzitutto c'è da fare i complimenti ai ragazzi perchè il merito è decisamente loro, io diciamo che son stato bravo a non fare cazzate nello scegliere la formazione!.
Ci sentiamo orgogliosi di aver raggiunto questo traguardo, che era nei piani del nostro Presidentissimo fin dall'inizio dell'avventura in questa società pochi anni fa, raccolta da un cumulo di macerie e portata a vincere 2 campionati e ora a disputare La Finale.
Ora c'è poco tempo per festeggiare, anzi direi quasi nulla, in quanto dobbiamo rimanere concentrati al massimo per sabato prossimo e provare ad andare a realizzare un sogno per tutti i nostri tifosi.
Le finali non si giocano, ma si vincono; lo sento dire spesso e in parte posso essere d'accordo, ma vi assicuro che arrivarci è molto complicato e frutto di un grande lavoro, perderle purtroppo è un attimo."

07/10/2020 - CAMPIONI!!!!!!!
Si il sogno si è realizzato, Lo Gnagno alla sua prima stagione in serie A si è laureato campione del Nord Europa con una stagione fantastica, basti pensare che non ha perso nemmeno una partita.
Al triplice fischio dell'arbitro c'è stata la prevedibile invasione di campo, con i giocatori sommersi dagli abbracci e dalle bandiere dei tifosi festanti. Il successo non era preventivabile a inizio stagione, ma con l'impegno della società sul mercato e sotto la straordinaria guida dell'allenatore Max Acciughina l'impronosticabile è stato realizzato.
Se pensiamo che appena 5 anni fa la società era in banca rotta e in fallimento, fa rendere ancora più significativa questa impresa.
Però come ha dichiarato il ds Luciano Maggi al fischio finale: "c'è sempre stata una persona che era sicura che questa squadra avrebbe vinto anche in serie A, il nostro presidentissimo Silvio Borlasconi, che con la sua maestria ci ha permesso di allestire una rosa favolosa ed è sempre stato prodigo di consigli durante tutta la stagione. La persona a cui tutti noi dedichiamo questa scudetto è senza dubbio lui, grazie Presidente!"
"E' stato un campionato avvincente, e la svolta si è avuta nella partita di Torino vinta 2.1, prosegue Max, li abbiamo capito che potevamo provare ad arrivare fino in fondo e anche se con qualche brivido finale ci siamo riusciti. I complimenti vanno fatti innanzitutto ai ragazzi, ma tengo a farli anche al Deportivo che fino all'ultimo minuto dell'ultima giornata ha lottato alla pari con noi, rendendo questo campionato uno fra i più difficili. Lo ritroveremo sicuramente l'anno prossimo, ovviamente insieme a Torino che quest'anno forse ha preso un anno sabbatico."