REAL DORI
POSIZIONE 16° SERIE C ASIA
DATA ISCRIZIONE 17/05/2023
ULTIMO ACCESSO 13/07/2024 alle ore 08:36
DATI ECONOMICO-STATISTICI
STIPENDI 259.996
SPONSOR 250.000
VALORE SQUADRA 17.362.670
ETA' MEDIA GIOCATORI 24
LIVELLO SQUADRA
MEDIA TOP 11 705
LA STELLA RODDY RADWAN A 759
RANKING MONDIALE 391° POSTO
RANKING CONTINENTALE 51° POSTO

10/07/2024 - 23^ GIORNATA

REAL DORI

5-4-1
189
1 - 3

MARCOSTAR

4-5-1
199
12/07/2024 - 24^ GIORNATA
15/07/2024 - 25^ GIORNATA
17/07/2024 - 26^ GIORNATA
COMUNICATI STAMPA
22/02/2024 - Grandi speranze
L'ambiente è caldo. La squadra ha superato l'impatto con la prima retrocessione della sua storia, consapevole che la C era troppo per le proprie potenzialità. Si è battuta, ha strappato pareggi e incassato anche vittorie, ma non abbastanza da restare a galla. Ma i biancorossi non sono affondati e il morale è alto, il Presidente come sempre ha giustificato i mancati investimenti con la cronica crisi della cassa. D'altra parte ne erano tutti a conoscenza. Ma adesso ci aspetta un campionato di purgatorio in cui cimentarci tra le prime con la speranza di raggiungere una nuova promozione. La tifoseria ha compreso e continuerà ad appoggiare i colori. Il numero degli abbonamenti è rimasto lo stesso del record raggiunto l'anno scorso con la promozione. Il mister è fiducioso e promette grandi emozioni. E allora si parte con grande fiducia per la nuova stagione. Forza Real Dori!


08/02/2024 - Coraggio
Affollata conferenza stampa convocata dalla società su richiesta del mister che vuole parlare pubblicamente alla squadra, alla tifoseria e alla dirigenza. A sette partite dalla fine del campionato sembra improbabile evitare una meritata retrocessione, ma chiede un ultimo sforzo a tutti per provarci ancora. Con la fine della stagione ci saranno diversi ritiri per pensionamento e forse ripartire dalla serie D con innesti giovani che si sono uniti già alla prima squadra e quelli che arriveranno potrebbe essere la soluzione per ritornare presto a poter dire la nostra. Insomma, non c'è rassegnazione ma consapevolezza delle risorse e coraggio. Ecco "coraggio" è stata la parola che ha chiuso la conferenza stampa, tra gli applausi dei presenti. Anche la tifoseria sembra d'accordo con la visione del mister e continuerà a sostenere la squadra, in D come in C. Onore alla maglia biancorossa... e coraggio!


05/12/2023 - Finale al calor bianco
Conferenza stampa con il mister che ringrazia la stampa e il pubblico per la pazienza in questa stagione in cui, nonostante una campagna acquisti accorta, siamo a un passo dalla promozione, grazie anche alla serietà e all'impegno del team. Ci aspetta una partita con avversario tranquillo mentre il finale di stagione per i nostri competitor è davvero al calor bianco con 4 dei primi 6 che si incontrano tra loro per il verdetto stagionale e nulla è ancora deciso se non la promozione ampiamente meritata della capolista salentina. Al termine della conferenza l'annuncio inatteso e sorprendente del mister che lascia la squadra alle cure dell'ottimo secondo per iniziare una nuova avventura con il Lokomotiv Dori, neopromossa del campionato SMEU


09/10/2023 - Il mister spegne gli entusiasmi
Affollatissima conferenza stampa in una nuova location per accogliere i giornalisti che si moltiplicano superando le capienze a cui eravamo abituati. C'è entusiasmo (e si capisce, dopo quattro vittorie e il portiere che non si è mai dovuto girare a raccogliere il pallone) ma il Mister getta acqua sul fuoco, parla di salvezza da assicurarsi quanto prima e non vuole sentir parlare di serie C. "I ragazzi stanno crescendo, anche grazie ai senatori che nel corso dell'anno ci lasceranno per godersi la pensione, ma non devono illudersi, né loro né la curva perché la stagione è lunga e sappiamo che dovremo soffrire innanzitutto per riequilibrare i conti, che è il primo target. Non miriamo alla promozione per quest'anno, abbiate fiducia ma soprattutto pazienza". E dalla sala degli specchi dell'hotel Belvedere è tutto. Forza biancorossi! Forza Real Dori!


25/09/2023 - Foto di gruppo in conferenza stampa
La squadra al completo era oggi presente in conferenza stampa davanti ai giornalisti, cogliendo l'occasione della foto ufficiale di stagione. Anche la dirigenza era al gran completo, ma ha parlato solo il mister, soddisfatto per la stagione trascorsa in cui a sorpresa si è sfiorata la promozione. Quest'anno sarà duro perché alcune figure storiche hanno annunciato il ritiro e difficilmente saranno rimpiazzate data la volontà della società di perseguire una politica finanziaria più sobria, ma non si dispera in un'altra stagione di sorprese e il mister ha ribadito che è sua precisa responsabilità lavorare perché le sorprese continuino a infiammare la leale tifoseria che si è distinta anche per correttezza dagli spalti di casa e in trasferta.