ATLETICO SGM
POSIZIONE 10° SERIE B EST EUROPA
DATA ISCRIZIONE 06/08/2022
ULTIMO ACCESSO 25/06/2024 alle ore 08:33
ANNI51
CITTA'SAN GIULIANO MILANESE
REGIONELOMBARDIA
DATI ECONOMICO-STATISTICI
STIPENDI 386.404
SPONSOR 310.000
VALORE SQUADRA 20.455.840
ETA' MEDIA GIOCATORI 27.9
LIVELLO SQUADRA
MEDIA TOP 11 809
LA STELLA ASAMOAH GYAN CD 848
RANKING MONDIALE 279° POSTO
RANKING CONTINENTALE 37° POSTO

21/06/2024 - 15^ GIORNATA
24/06/2024 - 16^ GIORNATA
26/06/2024 - 17^ GIORNATA
28/06/2024 - 18^ GIORNATA
COMUNICATI STAMPA
16/06/2024 - Giornata 12° - Stagione 75 + 2° turno Coppa di Lega B
SONANTO (3-5-2 O) – ATLETICO SGM (5-3-2 O) = 4 – 0

Contro la capolista nulla da fare

L'Atletico si presenta nella trasferta proibitiva contro il Sonanto con una squadra nettamente votata alla difesa che tenterà di parcheggiare il pullman davanti alla porta, di contro il Sonanto scende in campo convinto dei propri mezzi e con una formazione che gli da ampie garanzie di risultato.
Inizia la partita e dopo soli 12 minuti Limniatis porta avanti la formazione di casa, l'Atletico capisce che la sconfitta è inevitabile e che la sua tattica per riuscire a strappare un pareggio ci ha impiegato solo 12 minuti a naufragare miseramente. Per il resto del primo tempo comunque la difesa gialloblu tiene bene e si và a riposo con lo svantaggio minimo.
Nella ripresa tutt'altra musica, il Sonanto in meno di un quarto d'ora chiude la pratica (Limniatis 47', 57' e Bertolt 56') per poi limitarsi a controllare e risparmiare energie. Al 90' la partita si chiude sul 4 a 0.

In classifica nonostante la sconfitta manteniamo il 10° posto con 15 punti.
In testa, come detto, il Sonanto (1°) vince e sale a 34 punti, il Real Cadibona (2°) grazie alla vittoria interna contro il Cosenza si porta a 26 punti, il Fulgor Boschini (3°) vince la trasferta in casa del Burundi e ora ha 24 punti, il Team Collo (4°) non và oltre lo 0 a 0 nella difficile trasferta con l'Olympia e anche lui ora è a quota 24 punti. Olympia (5°) e LaoTse (6°) pareggiando entrambe le rispettive partite sono sempre appaiate a 21 punti e ora inseguono la zona promozione con un ritardo di 3 punti.
In coda Chinaski (16°) perde nettamente la gara casalinga con il Salerno e non si schioda da quota 0 punti, Old Genoa (15°) perde la gara interna contro Brozzi e resta a 4 punti, Foggia (14°) perde la trasferta con l'Olimpiccb e resta a 6 punti mentre Salerno (13°) vincendo come detto contro Chinaski sale a quota 9 punti. Burundi (12°), sconfitto a domicilio da Fulgor Boschini, resta fermo con 11 punti e ora può vantare solo due punti di vantaggio sulla zona retrocessione.

Prossima sfida la trasferta contro il Salerno, tra le due squadre esistono 6 precedenti (V=1 – N=3 – P=2) e si preannuncia una partita molto complicata per i gialloblu che sono si avanti in classifica ma che affronteranno un avversario che nell'ultimo periodo si è visto molto più vivo e vivace rispetto all'avvio di campionato. Speriamo di riuscire a strappare almeno un pareggio.

ATLETICO SGM (4-4-2 O) – EL NALIM (3-5-2 O) = 1 – 3

Concludiamo dando conto del 2° turno di Coppa di Lega, l'Atletico scende in campo con un'occhio al risultato e uno alle necessità di riposo di alcuni elementi importanti della rosa e va ad affrontare un avversario che a sua volta da riposo ad alcuni titolari ma che grazie allo schieramento scelto riesce a dominare il centrocampo e quindi a mantenere per lunghi tratti le redini del gioco. Ne esce una partita che nel primo tempo regala emozioni e gol. La apre Kalou (El Nalim) al minuto 11,poco dopo è ancora Kalou (El Nalim) che al 18' raddoppia, qui c'è la reazione dell'Atletico che al 22' con Attaguile (Atletico) dimezza lo svantaggio ma prima della fine del primo tempo al minuto 41 Banks (El Nalim) ristabilisce le distanze.
Nella ripresa riposano tutti, in campo e sugli spalti e la partita si trascina lentamente fino al 90' quando il triplice fischio sancisce il risultato finale di 1 a 3.
Nessun dramma per questa eliminazione, ora massima concentrazione al campionato dove c'è una salvezza ancora tutta da conquistare.


12/06/2024 - Giornata 11° - Stagione 75
ATLETICO SGM (3-5-2 O) – OLD GENOA (5-3-2 D) = 4 – 1

Una vittoria che regala una classifica un pò più serena.

Nell'undicesimo turno della stagione 75 ospitavamo l'Old Genoa, vista la necessità di dare seguito alla bella vittoria di lunedì abbiamo schierato la medesima formazione con solo un paio di avvicendamenti ma di poco conto, l'Old Genoa invece scendeva sul campo dei gialloblu con una formazione ed un atteggiamento che faceva capire da subito che l'obbiettivo sarebbe stato il pareggio.
Inizia la partita e la fase di studio dura solo 10 minuti, all'11' è Ogunseye (Atletico) a far correre un brivido lungo la schiena all'Old Genoa quando una sua conclusione a botta sicura si stampa clamorosamente sul palo. Poco male, il tutto è rimandato di una ventina di minuti, al 33' sempre Ogunseye (Atletico) la sblocca con un gran gol dal limite dell'area. Prima della fine della prima frazione al 40' c'è tempo anche per Lichtenegger (Atletico) di tentare di involarsi verso la porta avversaria ma la difesa dell'Old Genoa disinnesca il pericolo con un intervento preciso.
Nella ripresa è ancora l'Atletico che parte forte, al 52' è ancora Ogunseye (Atletico) che raddoppia e firma la sua doppietta personale. Prima azione Old Genoa al 55' quando Platt (Old Genoa) si libera al tiro ma la manda alta sopra la traversa. Chi non sbaglia è Gyan (Atletico) che al 59' segna il gol del 3 a 0. L'Old Genoa non ci sta e al 66' trova il gol della bandiera con Nyhlen (Old Genoa) che approfitta di una delle poche distrazioni della retroguardia gialloblu. A chiudere il discorso al 84' ci pensa Gyan (Atletico) che mette a segno la sua doppietta personale e fissa il risultato sul definitivo 4 a 1.

In classifica manteniamo il 10° posto salendo a 15 punti, ma cosa più importante portiamo a ben 9 punti il vantaggio sul 13° posto.
Davanti Sonanto (1°) vince il big match contro Fulgor Boschin e prosegue la sua marcia inesorabile salendo a 31 punti, Real Cadibona (2°) vince la trasferta contro il Salerno e sale a 23 punti, Team Collo (3°) vince agevolmente in casa con Olimpiccb e anche lui sale a 23 punti, Fulgor Boschini (4°) come detto non può nulla contro Sonanto e resta fermo a quota 21 punti. Subito dietro si è formata la coppia Olympia (5°) e LaoTse (6°), i primi hanno avuto vita facile nella trasferta vittoriosa contro il Foggia mentre LaoTse ha pareggiato a fatica nella trasferta contro Brozzi, entrambe le squadre sono salite a 20 punti e sono pronte ad approfittare di ogni passo falso di chi sta davanti.
Sul fondo Chinaski (16°) perde nettamente nella trasferta contro Isotta-Margot e resta a 0 punti, Old Genoa (15°) perde come detto nella trasferta contro l'Atletico SGM e resta fermo a quota 3 punti, Salerno (14°) non può nulla contro il quotato Real Cadibona e perdendo il match interno resta con soli 6 punti, il Foggia (13°) perde anche lui in casa contro l'Olympia e resta con 6 punti. Burundi (12°) pur perdendo la trasferta contro il Cosenza mantiene i sui 5 punti di vantaggio sulla zona retrocessione fermandosi a quota 11 punti.

Prossima partita sarà la proibitiva trasferta contro la capolista Sonanto, scontro inedito ma dalla facile previsione, in tutta onesta non abbiamo alcuna possibilità contro una squadra che sta letteralmente ammazzando il campionato, per capirsi andremo ad affrontare una squadra che in 11 partite ha raccolto 31 punti sui 33 disponibili.


10/06/2024 - Giornata 10° - Stagione 75
CHINASKI (5-3-2 O) – ATLETICO SGM (3-5-2 O) = 0 – 6

Finalmente arriva la seconda vittoria in campionato!

Per l'Atletico la quarta settimana della stagione 75 si apre con la trasferta contro Chinaski, i padroni di casa non rinunciano alle due punte ma schierano una fitta difesa a cinque, i gialloblu schierano la loro miglior formazione avendo l'assoluta necessità di portare a casa una vittoria.
Inizia la partita e all'Atletico serve meno di un quarto d'ora per trovare la chiave e infilarsi nella retroguardia di Chinaski così al 13' è Gyan a portare in vantaggio i gialloblu. La fase centrale del primo tempo è di studio e nessuna delle due squadre riesce a mettere in difficoltà l'altra ma nel finale Ogunseye (Atletico) ha due occasioni, prima si fa fermare dalla retroguardia di Chinascki (42') poi mette a segno il raddoppio (44') con il quale si va a riposo.
Nella ripresa timida reazione della squadra di casa con D'Auria (Chinaski) che al 53' con una punizione colpisce la barriera senza creare grossi grattacapi alla porta dell'Atletico. Qui finisce la partita di Chinaski e inizia il dominio dell'Atletico che va a segno altre quattro volte con Ogunseye (69', 76' e 80') e Attaguile (79'). Miglior giocatore della partita per acclamazione è Ogunseye che infila un poker e tiene in costante apprensione la difesa di chinaski per tutti i 90 minuti.

In classifica saliamo al 10° posto con 12 punti con ben 6 punti di vantaggio sulla zona retrocessione.
In testa Sonanto (1°) batte nettamente il Salerno e sale a 28 punti, Fulgor Boschini (2°) vince il big match contro LaoTse e si porta a 21 punti, Real Cadibona (3°) non va oltre lo 0 a 0 interno contro Isotta-Margot e sale a 20 punti così come Team Collo (4°) che batte Burundi e aggancia proprio il Real Cadibona. LaoTse (5°) come detto sconfitto da Fulgor Boschini resta fermo a quota 19 e per ora scivola fuori dalla zona promozione.
Sul fondo Chinaski (16°) come raccontato perde in casa contro l'Atletico SGM e resta sempre al palo con 0 punti, l'Old Genoa (15°) pareggia la sfida salvezza con il Foggia e sale a 4 punti, Il Salerno (14°) perde nella proibitiva trasferta contro Sonanto e resta fermo a 6 punti e il Foggia (13°), che come detto ha pareggiato con l'Old Genoa, lo raggiunge proprio a 6 punti. Ora Burundi (12°), uscito sconfitto dal match contro Team Collo, fissa con i suoi 11 punti la quota necessaria per salvarsi.

Prossima partita sarà la sfida interna contro l'Old Genoa, i precedenti sono 7 (V=1 – N=2 – P=4) e non molto incoraggianti ma l'intenzione dei gialloblu è di migliorare questa statistica e se possibile di allargare il solco dalla zona retrocessione.


09/06/2024 - Giornata 9° - Stagione 75 + 1° Turno Coppa di Lega
ATLETICO SGM (4-4-2 O) – OLYMPIA (4-5-1 O) = 0 – 0

Si continua a pareggiare...

L'Atletico chiude la terza settimana della stagione 75 ospitando la temibile Olympia, i gialloblu scelgono un 442 quadrato e compatto mentre l'Olympia opta per un 451 che da un lato gli toglie qualcosa dal punto di vista offensivo ma dall'altro la mette al sicuro da possibili sortite offensive della squadra di casa.
Ne esce una partita piuttosto bloccata con poche occasioni e quasi tutte di scarso pericolo, alla fine l'uomo che si nota più spesso è l'arbitro che distribuisce equamente un totale di 4 cartellini gialli e al 90' sancisce lo 0 – 0 finale.

In classifica l'Atletico scivola in basso di un altra posizione, ora è 12° con 9 punti.
Davanti Sonanto (1°) supera agevolmente l'Old Genoa e sale a 25 punti, Real Cadibona (2°) vince il big match di giornata andando a superare in trasferta il Team Collo e portandosi a 19 punti, LaoTse (3°) vince in trasferta contro Salerno e si porta anche lui a 19 punti mentre Fulgor Boschini (4°) andando a vincere sul campo di Isotta-Margot sale a 18 punti. Team Collo (5°) a causa della sconfitta sopra citata contro Real Cadibona resta fermo a 17 punti ma cosa più importante scivola momentaneamente fuori dalla zona promozione.
Sul fondo Chinaski (16°) perde contro il Cosenza e resta desolatamente a 0 punti, Old Genoa (15°) perde come da previsione la sfida alla capolista Sonanto e resta fermo a 3 punti, Foggia (14°) perde la gara interna contro Brozzi e resta a 5 punti e Salerno (13°) non può nulla contro il più quotato LaoTse e perdendo resta fermo a 6 punti. Come detto al 12° posto ci simo noi che grazie al pareggio con l'Olympia e la contemporanea sconfitta del Salerno mettiamo un altro punto tra noi e la zona retrocessione.

Prossima partita la trasferta contro Chinaski, tra le due squadre non ci sono precedenti e sulla carta i favoriti siamo noi. Inutile dire che qui la vittoria non può e non deve sfuggire, se dovessimo mancare l'obbiettivo contro una squadra che fino ad ora a raccolto 0 punti ci sarebbe di che preoccuparsi.

ATLETICO SGM (5-3-2 O) – COBRA ST (4-4-2 D) = 3 – 0

Chiudiamo con un accenno alla coppa di Lega, da parte nostra nessun interesse per la competizione, schieriamo una squadra che preservi i titolari e i più affaticati, di contro i nostri avversari ce la mettono tutta per uscire schierando un 442 pur non avendo esterni di difesa e giocando di fatto con due uomini in meno. Finisce così che vinciamo e facciamo anche un figurone davanti ai nostri tifosi, finiscono sul tabellino dei marcatori Jahidi (2' e 73') e Attaguile (40').


05/06/2024 - Giornata 8° - Stagione 75
LAOTSE (3-5-2 O) – ATLETICO SGM (4-3-3 O) = 5 – 2

Sette gol e tanto divertimento... per il LaoTse!

Trasferta ostica per l'Atletico che intuendo l'impossibilità di fare risultato opta per un po' di turnover per far rifiatare qualche titolare, il LaoTse invece si schiera praticamente al completo. Ne esce una partita spettacolare e divertente soprattutto per i padroni di casa che davanti al pubblico amico fanno un figurone.
Si parte e nel primo tempo, complice forse un modulo gialloblu inaspettato dalla squadra di casa, il LaoTse ci mette un po' a prendere le misure agli avversari e fatica ad arrivare alla conclusione. La sblocca al 22' Turkyilmaz (LaoTse) nell'unica vera occasione dei primi 45 minuti.
Nella ripresa la storia e tutta diversa, il Laotse ci mette meno di 5 minuti a chiudere la pratica andando in gol con Saronov (LaoTse) al 48' e Ilic (LaoTse) un minuto dopo al 49'. Tocca ad Attaguile (Atletico) dare qualche flebile speranza ai gialloblu realizzando il 3 a 1 al minuto 59'. Poco dopo però arrivano altri 5 minuti di paura per l'Atletico con il LaoTse che segna altri due gol, ancora Turkyilmaz (LaoTse) al 73' e Saronov (LaoTse) al 77'. Un minuto dopo è Fancey (Atletico) che segna il gol del definitivo 5 a 2, gol che serve soltanto alla statistica.

In classifica l'Atletico scivola al 11° posto restando fermo a 8 punti, viene superato dal Cosenza e raggiunto dall'Olimpiccb.
In testa guida sempre Sonanto (1°) che battendo l'Olympia nel big match di giornata sale a 22 punti. Dietro Team Collo (2°) supera Fulgor Boschini nell'altro big match e sale a 17 punti. A seguire troviamo la coppia Real Cadibona (3°) e LaoTse (4°) che regolano rispettivamente Foggia e Atletico SGM e salgono a 16 punti. Con un solo punto di ritardo c'è la coppia Fulgor Boschini (5°) e Olympia (6°) ferme a 15 punti dopo le rispettive sconfitte ma ancora in piena corse per la promozione.
Sul fondo Chinaski (16°) continua il suo calvario perdendo anche con Olimpiccb e restando ancora fermo a 0 punti. Old Genoa (15°) perde contro il Cosenza e resta fermo a 3 punti. Foggia (14°) perde nella difficile trasferta contro il Real Cadibona ed è fermo a 5 punti. Salerno (13°) strappa un pari esterno contro Burundi e sale a 6 punti. Poco più avanti si trova la coppia Olimpiccb (12°) e Atletico SGM (11°), i primi reduci dalla vittoria su Chinaski e i secondi dalla sconfitta con LaoTse, con i loro 8 punti per il momento sono fuori dalla zona retrocessione ma sicuramente non si possono dire tranquilli.

Prossima partita l'impegnativa sfida casalinga contro l'Olympia, i precedenti sono 6 e non sono incoraggianti (V=0 – N=5 – P=1) così come la classifica che vede la squadra ospite in piena lotta per un posto nella prossima serie A. Speriamo che il fattore campo sia sufficiente per portare a casa almeno un pareggio e così muovere una classifica tutt'altro che rassicurante.