WWW.SCUDETTOMONDIALE.IT ASD MALETTO WWW.SCUDETTOMONDIALE.IT
CAMPIONATO SERIE B NORD AMERICA
STIPENDI 405.024
SPONSOR 310.000
ULTIMO ACCESSO 30/10/2020 alle ore 19:43
DATA ISCRIZIONE 12/03/2015
LA STELLA GIDEON MORGAN CC 892
VALORE SQUADRA 19.765.880
ETA' MEDIA GIOCATORI 28.6
MEDIA TOP 11 825
RANKING MONDIALE 122° POSTO
RANKING CONTINENTALE 15° POSTO
ANNI24
REGIONESICILIA
ASD MALETTO

ASD MALETTO

COMUNICATI STAMPA DELLA SQUADRA
06/05/2020 - FORTE DD IN VENDITA A PREZZO SCONTATO, ULTIME ORE!
Rodrigo Ferro, dopo un'intera carriera nelle nostre file, cerca una nuova squadra per firmare il suo ultimo contratto. Ottimo per aiutare le compagini più agguerrite a fare il salto di categoria, oppure per fare da chioccia ad un giovane sul punto di esplodere.

19/02/2020 - FINALMENTE SERIE A
Ieri, un gol al 90' di Jose Leandro Balmelli ci ha consegnato la prima, storica, promozione in Serie A.
Oggi, la squadra saluta i propri tifosi in festa dopo un ottimo pareggio contro la capolista CESENA, alla quale facciamo i complimenti.
Dopo 22 anni dalla sua fondazione, e un'intensa battaglia contro compagini sulla carta più quotate (e alle quali rivolgiamo un ringraziamento per aver reso avvincente questo campionato appena concluso) la piccola cenerentola siciliana fa finalmente il suo ingresso nel calcio che conta.

Sarà quasi impossibile salvarsi, ma la società è già al lavoro per approntare un team che possa affrontare a testa alta le migliori squadre Nordamericane. Let's fight togheter!

23/01/2020 - COSTANZO SCICLI LEGGENDA DEL CLUB
Una carriera interamente dedicata ai propri colori, un amore incondizionato per la città e la tifoseria.

Sì è conclusa ieri la carriera di COSTANZO SCICLI, capitano e bandiera da 447 presenze e 260 gol in carriera. Avrebbe voluto guidare fino in fondo la carica per l'agognata prima storica promozione in Serie A, ma i sopraggiunti limiti d'età non gli hanno permesso di coronare questo sogno.

Tempo tiranno.

Il Maletto perde quindi la fantasia del proprio capitano e i suoi colpi da seconda punta di qualità; Scicli rimane comunque accanto alla squadra, integrato nello staff come allenatore delle giovanili, col sogno di trovare, un giorno, l'erede che possa indossare la sua numero 10 e portare avanti questa storia d'amore, che già da 20 anni infiamma i cuori bianco-verdi.

19/01/2020 - IMPENSABILE
E' questo l'aggettivo serpeggiante tra le vie del paese in questo weekend. Nessuno, seduto al bar della piazza o dietro i cancelli del centro sportivo, si sarebbe mai aspettato di chiudere il girone d'andata al primo posto, dopo un roboante 4-0 ai danni della precedente capolista Cesena (venuto a Maletto, bisogna ammetterlo, privo di alcuni titolari). Quello che dopo le prime giornate appariva come un breve momento di gloria, si è trasformato in un fatto: la squadra lotterà per la promozione in Serie A.
Nonostante un girone molto equilibrato e la presenza di team sicuramente superiori dal punto di vista tecnico, il calore dei tifosi e la possibilità di raggiungere un risultato così importante spingeranno la squadra oltre i propri limiti.
Con spirito guerriero, siamo arrivati al giro di boa.

18/09/2019 - PRONTA RISALITA PRESTO SERVITA
80 punti, 25 vittorie, 0 sconfitte. La stagione 52 del Maletto è stato una marcia trionfale verso la pronta risalita in Serie B, come da obiettivi stagionali. Intervistato a margine dei festeggiamenti, Capitan COSTANZO SCICLI ha dichiarato "Siamo davvero entusiasti per il trofeo conquistato. L'intesa raggiunta con Onishi e Delponte è stata totale, con 60 gol in tre siamo stati uno degli attacchi più prolifici della storia del club! Ma, da capitano, è mio dovere concentrarmi subito sulle nuove sfide: voglio chiudere la carriera regalando ai tifosi la permanenza in Serie B!"

08/04/2019 - MATS KONECNIK NELLA STORIA DEL CALCIO
Al termine di una commovente cerimonia d'addio, che ha ricordato quella di campioni del passato come Francesco Totti o Alex Del Piero, si è conclusa la carriera ventennale del nostro bomber Mats Konecnik. Una carriera costellata di gol (ben 300 complessivi, di cui 287 in biancoverde) e soddisfazioni, di squadra e personali. Due titoli di cannoniere vinti (Promozione 33 e Serie D 41), un contributo decisivo, con 22 reti, anche alla Serie B ormai matematicamente conquistata, che Mats festeggerà al termine della stagione insieme a tutti i suoi compagni, prima di entrare a far parte dello staff tecnico già dalla prossima stagione.

Questo ritiro segna la fine di un'epoca. Konecnik è infatti l'ultimo reduce della squadra che, 17 anni orsono, cominciò la lenta risalita dai polverosi campi di Promozione fino alle porte della serie cadetta. L'augurio è che, come l'araba fenice, dalla fine di questo ciclo ne scaturisca un altro, altrettanto ricco di soddisfazioni e vittorie, e chissà che non sia già nato il calciatore che, come Mats ha segnato questa parte della storia del Maletto, possa fare lo stesso in futuro. Ad maiora!

31/01/2019 - PER UN SOFFIO...
La stagione 49, per il campionato di Serie C Nord America, è stata forse una delle più avvincenti e combattute degli ultimi anni. Dietro l'indiscussa dominatrice BAYER MANGANELLO, ben 4 compagini hanno battagliato per aggiudicarsi gli altri 3 posti-promozione: FC CHICCO 2012, CATANZARO 1929 e BIBESE, oltre ad un ASD MALETTO che ha disputato la miglior stagione dalla sua fondazione. Purtroppo non è bastato: dopo una volata durata tutto il girone di ritorno, BIBESE, proprio all'ultima giornata, è riuscita a sopravanzare la nostra squadra. I complimenti e gli auguri più sinceri ai nostri avversari, con cui è stato un piacere battersi (sportivamente parlando), per noi un pizzico di rammarico...soprattutto per non essere riusciti a garantire al nostro bomber Mats Konecnik (anche quest'anno 21 reti in 23 partite) di chiudere la carriera in Serie B. Adesso è tempo di cominciare un nuovo ciclo, trovare nuovi stimoli e ripartire alla grande!

08/01/2019 - 500 PARTITE
L'ASD Maletto ha appena raggiunto l'importante traguardo delle 500 partite disputate, nell'arco di 17 emozionanti stagioni. Dopo la vittoria del campionato di Promozione nella stagione 33 e la promozione in serie D l'anno dopo, la crescita della squadra è stata graduale e sempre votata ad una gestione economica virtuosa e ad una costante valorizzazione del vivaio, con la ciliegina della vitttoria (stagione 41). Da anni stabilmente nelle zone medio-alte della classifica di serie C, l'ASD Maletto può oggi contare su uno zoccolo duro di calciatori che militano da tempo nelle nostre file: i prodotti del vivaio Medvigy, Azuma, Cilaurren, Aguilera e il capitano Scicli ma anche Ferro, Garcia Alexandro, Kucik, Antolic e il bomber Konecnik. A loro e a tutti coloro che li hanno preceduti in questo cammino (e che oggi occupano ruoli dirigenziali e di rappresentanza) il saluto ed il ringraziamento del presidente e di tutti i tifosi!

03/02/2018 - CAPITANO, MIO CAPITANO
Si è conclusa ieri la carriera di Al Dominguez, primo calciatore acquistato nel nuovo corso societario e storico capitano del Maletto, con il quale ha giocato per 12 stagioni e del quale ha indossato la fascia per 282 volte complessive. Ha guidato i propri compagni del reparto arretrato con carisma e maestria, e alzato entrambi i trofei conquistati (Promozione stagione 33 e SerieD stagione 41). Il presidente ha in mente per lui un ruolo da dirigente e ambasciatore del club, e ha gia comunicato il ritiro del numero di maglia per questa stagione. Hasta Luego!

11/10/2017 - GRAZIE EDISON!
Si ritira oggi una delle bandiere dell'ASD Maletto. A 38 anni appende gli scarpini al chiodo Edison Vega, ala sinistra col vizio del gol e un passato importante in serie A. Si è legato al club 10 anni fa, dedicando metà della sua carriera ai nostri colori.
Con i suoi 50 gol in 230 presenze complessive, ha contribuito alla scalata del club fino alla serie C, condita anche dalla vittoria del campionato di serie D due stagioni fa. La società per riconoscenza ha deciso di ritirare, per una stagione, il suo numero di maglia. Grazie ancora Edison!